CENTRO AMBULATORIALE DI RIABILITAZIONE ex art. 26

DSC0258   L’attività del C.A.R. attua l’integrazione delle prestazioni riabilitative per una fascia di utenti richiedenti una elevata complessità di trattamento di tipo multidisciplinare e si rivolge a pazienti che presentano condizioni di disabilità conseguenti a patologie invalidanti, ammissibili, per condizione stabilizzata, a trattamento riabilitativo in regime ambulatoriale extraospedaliero ( es. emiplegie, emiparesi, sclerosi multipla, parkinson, ecc….).

L’obiettivo è quello di integrazione col sistema delle cure primarie (interfaccia territorio/ospedale) e dare continuità riabilitativa.

Il Centro sviluppa il Progetto riabilitativo individuale con approccio multidisciplinare (fisiatra – neurologo – logopedista – Fisioterapista – Psicologo – ausiliaria per il servizio alla persona), con presa in carico globale del soggetto, con interventi plurimi e diversificati a seconda del bisogno riabilitativo.

Tale Progetto prevede, altresì, il  “counseling” familiare garantendo una adeguata informazione e l’accesso familiare alla struttura, oltre ad uno specifico addestramento per la prosecuzione del progetto riabilitativo nel proprio ambiente di vita.

MODALITA’ DI ACCESSO Il paziente accede con richiesta del medico ospedaliero.